Un team per i finanziamenti e il caso de “La Bulla di Sapone”: diamo gambe ai progetti di valore

Un team per i finanziamenti e il caso de “La Bulla di Sapone”: diamo gambe ai progetti di valore

Può un’opera musicale sensibilizzare sui pericoli del bullismo ed analizzarne le cause con attenzione e delicatezza, riuscendo a spiegare che alla fine il bullo è vittima di se stesso e della sua solitudine? Si ed è quello che è riuscita a fare l’opera “La Bulla di Sapone”, che ha visto coinvolti gli insegnanti della scuola di Musica del Garda, compositori, cantanti, i giovani musicisti dell’Orchestra del Garda, una giovanissima scenografa, che ha realizzato una scenografia oggetto di una tesi di laurea.

L’Associazione Culturale W.A. Mozart di Desenzano per questo  progetto di alto valore culturale, educativo e sociale ha ottenuto il patrocinio della Regione Lombardia, il plauso del Questore di Brescia e grazie allo staff di professionisti di Doc, un fondo di 12.000 euro per mettere in scena le repliche dell’opera.

Infatti DocEducational può contare su un ufficio di professionisti che si occupa dell’individuazione di bandi e del recupero di fondi e finanziamenti per l’attuazione di progetti culturali e artistici.

In Doc c’è un gruppo di persone che si occupano di trovare finanziamenti e bandi.

L’Associazione Culturale W.A. Mozart di Desenzano ha appena ottenuto un finanziamento di 12.000 euro per le rappresentazioni dell’opera La Bulla di Sapone.